Barbecue in condominio ? Forse si può...


Spesso ci sentiamo dire da amici, parenti, conoscenti e clienti che il barbecue è una passione proibita. Sono tanti, infatti, abitando in condominio, vedono negato questo loro desiderio di fare una grigliata con gli amici per timore dei fumi o di litigi con i vicini.


Cominciamo col dire una cosa, se vi state ponendo il problema siete già sulla buona strada.


Normalmente l’appassionato di bbq è rispettoso della sensibilità altrui ed è conscio che, in casi particolari, potrebbe causare disagi al prossimo e chiede semplicemente di potersi divertire senza sentirsi disprezzato ed insultato o, peggio, denunciato.

Ben diverso è il grigliatore folle che appicca fuochi improbabili e produce quantità di fumi tipo nebbia in Val Padana.


Il primo consiglio può sembrare scontato, banale e prevedibile, praticamente inutile, ma ve lo diciamo lo stesso: cercate di mantenere buoni rapporti con il vicinato e se proprio vi è toccato un vicino intollerante e attaccabrighe ricordatevi che il barbecue è una tecnica che può venirvi incontro non poco, usate la diligenza del buon padre di famiglia: non è opportuno affumicare il condominio ovvero il vicino, specialmente in estate quando le finestre sono aperte e i panni stesi.


Sistemate il barbecue in una zona del terrazzo/balcone che non permetta ai fumi di entrare nelle abitazioni dei vicini (fate sempre attenzione al vento). Solitamente non è mai il singolo episodio che scatena la miccia ma un prolungato disagio provocato dall’inosservanza delle più elementari regole dicomune convivenza. Meglio un brutto accordo che una buona sentenza!


Per i possessori di bbq a gas: il grande pregio di queste macchine è che per portarle in temperatura non si sprigiona il minimo fumo quindi via libera! Prestate attenzione alla cottura diretta preferendo le cotture indirette che vi permettono di eliminare il fumo e tenervi… l’arrosto con buona pace di tutti.


Per gli irriducibili carbonellari: in questo caso abbiamo la nota dolente dell’accensione della carbonella, (non prendo neanche in considerazione l’idea di fare delle braci di legna) che obbligatoriametne passa attraverso la produzione di fumo. Per limitarla al minimo occore il cesto accenditore abbinato ad un accenditore elettrico. Superato questo scoglio, come nel caso sopra, cucinate in cottura indiretta, sorprenderà voi e tutti i condomini.


Mi sbaglieremo ma crediamo che in questo modo, dopo che i vostri vicini avranno toccato con mano la totale compatibilita del barbecuing e dell’indirect grilling con la convivenza comune non avranno nulla in contrario a tollerare qualche sconfinamento nel “fumoso” grilling.

Cosa pensi di questo articolo?  Ti è piaciuto oppure no ?

Facci conoscere la tua opinione e quali argomenti ti interessano, per noi sei importante!

Grazie.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici

Contatti

Via Ponte Persica 18

80053 Castellammare di Stabia (NA)

ITALY

info@barbecuextutti.com

Telefono +39 081 872 8267

  • Facebook Social Icon
  • Instagram

IZZOFER di Ferdinando Izzo - via Ponte Persica, 18/H - 80053 Castellammare di Stabia (NA) ITALY

P.IVA 03586311213 - C.F. ZZIFDN74C23C129W

info@barbecuextutti.com

 

 

 

 

powered by IDEENUOVEWEB