Scegliere la temperatura perfetta! Parte 3

Affrontiamo oggi le  ALTE TEMPERATURE +230°C, potrai provare tutte le ricette che richiedono solo una veloce scottatura: no, non è un fuoco di paglia.. questi sono classici comprovati che delizieranno tutti, come ad esempio una bistecca succosa e tenera, un polpo rapidamente saltato o forse la ricetta più popolare di tette: la pizza, in vero stile napoletano.

 

Si dice che la pizza moderna  sia nata sotto forma di pane schiacciato, venduto a Napoli nel XVIII secolo. Ora è diventato uno dei piatti più esportati nel mondo!

 

 

La pizza richiede solo pochi ingredienti e quindi la qualità di ciascuno è fondamentale. La classica pizza napoletana prevede mozzarella, pomodoro, basilico e un filo d'olio, ma non esitate a sperimentare.

Accessorio indispensabile, una pietra refrattaria. In commercio se ne trovano di varie dimensioni: quelle più utilizzate sono quelle che montano sulle griglia GBS sia di Weber che di Campingaz (che potete acquistare sul ns sito nella categoria "Accessori", ndr).

Il tempo di cottura ideale è di 90 secondi a 450, quindi più è alta la temperatura, migliore sarà il risultato, con un tempo di cottura ridotto. Se si utilizzano i bricchetti, occorreranno circa 8 minuti per la pizza, ma la combustione durerà un paio d'ore, quindi pizze a volontà. 

D'altra parte, se si usa il carbone è possibile ridurre i tempi di cottura, ma bisognerà aggiungere un mezzo cestino di carbone acceso ogni 20 minuti. Per i barbecue a gas bisognerà aumentare al massimo la temperatura del bruciatore in corrispondenza della pietra.

 

In un venerdi di primavera come questo, divertitevi in cucina, tra farina e polpa di pomodoro: magari scoprirete il pizzaiolo che c'è in voi. A noi non resta che augurarvi,

 

buon barbecuextutti! i

 

Please reload

Cosa pensi di questo articolo?  Ti è piaciuto oppure no ?

Facci conoscere la tua opinione e quali argomenti ti interessano, per noi sei importante!

Grazie.

Post in evidenza

Provati x voi - Weber Smokey Mountain

July 14, 2017

1/4
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag